Giuseppe Culicchia a proposito di "Cerniera lampo"

"Un romanzo che fa sorridere e riflettere"

Gianluca Morozzi a proposito di "Tutto quell'amore disperso"

"Un perfetto, equilibrato mix di musica di classe e donne complicate"

Renato Minore a proposito di "Se avessi previsto tutto questo"

"Una storia di forte identificazione in cui c’è sempre una partenza da affrontare, uno sradicamento nuovo che è ormai la condizione coscenziale di un’intera generazione."

sabato 30 settembre 2017

IL 21 OTTOBRE LA PRIMA DEL NUOVO ROMANZO "IL GRANDE CHIHUAHUA" (AUGH! EDIZIONI)

Ed eccolo qui, "Il grande chihuahua". Dopo aver festeggiato i primi vent'anni di "Cerniera lampo", ripubblicato l'anno scorso dalle Edizioni Il Foglio dopo la prima edizione del lontano 1996, io e Joe Schittino abbiamo ritrovato la voglia di collaborare e quindi ecco un romanzo inedito, sorto sulle ceneri di una bozza imperfetta e inconclusa rimasta per anni nel cassetto e che già aveva originato un mio mediometraggio semiamatoriale, "La sottrazione del tempo". Quello scheletro conteneva cose molto buone e dei riferimenti filosofici ancora e sempre attuali, su cui abbiamo posto la carne di un'opera al passo con la nostra attuale visione e concezione della letteratura. Abbiamo operato insomma una rilettura e riscrittura integrale che ha portato a un'opera del tutto nuova e diversa.
"Il grande chihuahua" uscirà a fine ottobre per la viterbese Augh! Edizioni (Gruppo editoriale Alter Ego) e il 21 sarà presentato "in casa", nei locali cioè della Mediterranea Art Gallery gestita da mio padre Raimondo. Introdurrà Mariateresa Asaro, brillante docente che fa parte della giunta della Consulta Civica di Siracusa, di cui mi onoro di essere uno dei soci fondatori e il cui ideatore e attuale Presidente è Damiano De Simone. Per l'occasione l'eclettico musicista Paolo Greco proporrà la sua musica basata sulle percussioni e su atmosfere magiche e rarefatte.



sabato 23 settembre 2017

"LO DICE IL MARE" ALLA BIBLIOTECA DI MADRID!

Il 29 settembre "Lo dice il mare", l'antologia curata da Barbara Panetta e pubblicata dalle Edizioni Il Foglio di Gordiano Lupi, approda persino a Madrid! Nella Biblioteca Eugenio Trías saranno presenti, oltre alla curatrice, Vito Candiloro, moderatore, ideatore e conduttore del Programma di Radio Frequenza Madrid; Barbara Teti, chitarrista e direttrice dell'Accademia di Musica Zarabanda e gli autori Elisabetta Bagli, Tommaso Franco e Patrizia Sorcinelli.
L'antologia contiene il mio racconto "Verso l'inverno".

martedì 18 luglio 2017

IL 25 LUGLIO "LO DICE IL MARE" ALLA PLAYA DI CATANIA

Il 25 luglio, ore 19,30, Barbara Panetta presenterà alla Playa di Catania (lido SableSablè) l'antologia "Lo dice il mare" (Il Foglio). Sarò presente anch'io in qualità di editor e di autore di uno dei racconti ("Verso L'inverno"). Il mini-tour di presentazioni proseguirà poi il 3 agosto, al Palazzo Crupi di Reggio Calabria.


domenica 11 giugno 2017

PRIME PRESENTAZIONI DELL'ANTOLOGIA "LO DICE IL MARE"

Sabato 10 giugno si è tenuta a Roma, presso la libreria Mangiaparole la prima presentazione dell'antologia "Lo dice il mare", curata da Barbara Panetta e che mi ha visto partecipe sia come editor che come autore del racconto "Verso l'inverno".
L'antologia sarà presentata domani 11 giugno anche a Bologna, presso la libreria Ubik.

"Venticinque autori raccontano il mare rendendolo protagonista di storie dai mille colori: dal turchese e cristallino della Sardegna al nero torbido e cupo di luoghi immaginari. I racconti, grazie alla forza delle loro ambientazioni, affrontano generi diversi, horror, fantastico, romantico, poetico, tutti da scoprire e leggere. Ogni contributo è corredato da una fotografia ideata dagli occhi attenti e sensibili di due artisti, grazie ai quali i racconti prendono vita prima ancora di essere letti. “Lo dice il mare” è un regalo all’arte della narrazione. Un’antologia per chi non si limita a guardare il mare ma desidera leggerlo con interesse e riflessione."

 IL MARE CHE RESTA di Luca Martini 
STANZE DI VETRO di Maria Silvia Avanzato 
NINA di Piergiorgio Pulixi 
VERSO L’INVERNO di Luca Raimondi 
IL GIORNO DOPO, IL MARE di Barbara Panetta 
DA UNA LINGUA DI MARE ALL’ALTRA di René Corona 
TRA LE BRACCIA DEL MARE di Tiziana Iaccarino 
FAT BOY di Alessandro Berselli 
ALLA DERIVA di Sacha Naspini 
CANTO PER ULISSE di Elisa Genghini 
IL CUORE ESPLOSO di Gianluca Morozzi 
LA PEDREÑERA di Elisabetta Bagli 
LETTERA DA LONTANO di Gordiano Lupi 
LAMA VINCE PIETRA di Fabio Mundadori
LA SIRENA ZOPPA di Francesca Viola Mazzoni 
IL PACCHETTO AZZURRO di Mara Munerati 
LA LEGGENDA DELL’UOMO SEDUTO SUL MOLO di Francesco Villari 
LA FIGLIA DEL MARE di Patrizia Sorcinelli 
MESSAGGIO IN BOTTIGLIA di Marina Atzori 
LE NOZZE FANTASTICHE DI ULIX E MORGANA di Filippo Sorgonà 
IL MARE DEL SILENZIO di Fabrizio Carollo 
ENDLESS SUMMER di Andrea Guglielmino 
LO SPAZIO DENTRO IL MARE di Massimo Padua 
ACCIDIA. OVVERO, UN’ESTATE DI CARTA di Andrea Broggi 
SOMMERSO di Tommaso Franco

lunedì 15 maggio 2017

"CERNIERA LAMPO" A GRAVINA DI CATANIA

"Cerniera Lampo" è stato presentato all'interno della rassegna "Primavera dei talenti di Sicilia" organizzata dall'associazione Omniarteventi che avrà luogo nella Sala delle Arti Emilio Greco, all'interno delle villa comunale di Gravina di Catania, in via Roma n. 61, dal 6 al 13 maggio, evento multiculturale che ospita una mostra di pittura e scultura, poesia e musica. L’incontro con gli autori si ètenuto venerdi 12 maggio, alle ore 18.







venerdì 14 aprile 2017

IL 21 APRILE AL BIBLIOS CAFE' DI SIRACUSA

Nuova presentazione aretusea di "Cerniera lampo" il 21 aprile presso il Biblios Cafè di Siracusa. A introdurre me e Joe Schittino un ospite d'onore, Gianfranco Damico, coach e formatore di fama, autore di numerosi saggi editi da Feltrinelli.
.

lunedì 27 febbraio 2017

"CERNIERA LAMPO" RECENSITO SU "LEGGERE:TUTTI"!

Sul numero di gennaio/febbraio della nota rivista "Leggere:tutti", disponibile in edicola e anche in alcune librerie, William Bavone ha recensito "Cerniera lampo". Ecco cos'ha scritto: Il romanzo propostoci da Raimondi e Schittino si muove nella sua narrazione proprio come una cerniera lampo. Dapprima tanti tasselli di vita quotidiana distinti tra loro che condividono solo l’ambiente che li circonda. Ma poi ogni dente della cerniera finisce con l’avvicinarsi agli altri in un crescendo narrativo che giunge sino al suo epilogo di chiusura. Tante sfaccettature di personalità differenti che vivono in un’apparente quiete scolastica fatta di compiti scolastici maldestramente portati a termine. Nulla di tutto ciò lascia presagire come ogni cosa assuma un senso ben preciso all'interno di una storia che in breve scivola via senza lasciarsi mai cadere in banalità. 
La particolarità di questo testo è anche la tecnica narrativa: gli autori si dilettano in una narrazione a più livelli portando il lettore da una visione a tratti scenografica fino a vivere in prima persona quanto accade ai personaggi e da qui tornare alla più classica visione d’insieme ed in terza persona.
Un altalenare che per nulla disturba la lettura, ma bensì inchioda il lettore al testo fino all’ultima pagina. Cerniera lampo stupisce se pensiamo che trasforma vite comuni in un intreccio vertiginoso di concatenanti eventi causa/effetto che finisce con fare di ogni personaggio elemento imprescindibile della vita dell’altro. Testo raccomandato ovviamente, soprattutto per chi ama le letture rapide sì, ma di qualità e che non lascino spazio a banali trame narrative.